Quante volte ci è capitato di leggere il messaggio "Almeno una firma presenta problemi" nonostante eravamo sicuri che il file è firmato digitalmente mediante un certificato con validità legale.

In questo caso vuol dire che la Vs. versione di Adobe Reader installata è sprovvista dell'Elenco Pubblico dei Certificatori, per cui non è in grado di verificare se la firma è autentica.

In riferimento alla Deliberazione CNIPA n.45/2009, il formato PDF (ISO/IEC 32000) è stato riconosciuto pienamente valido per la firma digitale ai sensi dell'Art. 21, comma 15. Sono riconosciuti il formato di busta crittografica e di firma sviluppati in conformità alle specifiche ETSI TS 102 778 (PAdES).

Adobe Reader, infatti disponibile gratuitamente per i principali sistemi operativi, è in grado di verificare firme digitali nel formato PDF e di visualizzare il documento informatico oggetto della sottoscrizione.

Scaricate l'add-on per la firma digitale con Adobe Acrobat e Adobe Reader - Versione 4.4 (404 KB)
L'add-on per la firma digitale è uno strumento aggiuntivo gratuito per Adobe Acrobat e Adobe Reader offerto da Adobe Systems Italia. Semplifica la messa a punto delle funzioni di firma digitale e rende più immediate le operazioni di verifica, nel rispetto dei requisiti della normativa vigente in Italia e nell’Unione Europea. Installa l'Elenco Pubblico dei Certificatori Accreditati a DigitPA e permette di mantenerlo aggiornato nel tempo. Compatibile con Adobe Acrobat e Adobe Reader versioni X, 9 e 8.

Ulteriori informazioni sono disponibili sul sito di Adobe: http://www.adobe.com/it/security/italiandigsig.html

 

Firma Digitale Aruba webcam

Seguici su Facebook

  • NEWS

    • Nuovi certificati smart card a partire da giugno 2011

      La Camera di commercio di Caserta e di Napoli informano che dal 30  giugno 2011 le smart card con le cifre iniziali "1202" non potranno più essere utilizzate per la sottoscrizione dei documenti  con firma digitale. La determinazione commissariale n....

    • OAM Bando d'esame - Sessioni XIX e XX del 18 novembre 2013

      L'OAM ha indetto le sessioni XIX e XX per l'anno 2013 delle prove d’esame per l'iscrizione negli Elenchi degli Agenti in attività finanziaria e dei Mediatori creditizi per il giorno 18 novembre 2013 a Roma. L'esercizio professionale nei confronti...

    • Vademecum processo amministrativo telematico

      Dal 1° gennaio 2017, dopo una lunga attesa costellata da semestrali rinvii, il processo amministrativo telematico è, finalmente, realtà. Nel tentativo di consentire ai Colleghi di prendere maggiore confidenza con il processo amministrativo...